Contributi a fondo perduto per imprese, consorzi per l’internazionalizzazione e reti d’impresa con sede in Emilia-Romagna, per eventi ed iniziative promozionali sul territorio degli Emirati Arabi, in concomitanza dell’EXPO Dubai 2021.

Contributo
Conto capitale – 50% – max 80.000 €

Oggetto dell’intervento

Il presente bando ha l’obiettivo di supportare le imprese dell’Emilia-Romagna, prioritariamente in forma aggregata, nella realizzazione di azioni promozionali con ricadute internazionali, nel periodo di durata dell’Expo Dubai e da realizzarsi negli Emirati Arabi Uniti, sia all’interno dell’area Expo sia in altro contesto nel medesimo Paese.

CHI PUO’ FARE DOMANDA

Possono presentare domanda di contributo:

  1. le imprese, aventi sede legale o operativa in Regione Emilia-Romagna, in forma singola;

  2. i consorzi per l’internazionalizzazione, come definiti nel precedente art. 3, con sede legale in Emilia-Romagna. I consorzi devono essere costituiti da almeno otto imprese fra loro indipendenti (ovvero non associate o collegate fra di loro) e attive; possono essere costituiti da non meno di cinque imprese qualora si tratti di consorzi e società consortili tra imprese artigiane di cui all’articolo 6 della legge 8 agosto 1985, n. 443;

  3. le reti di imprese, costituite da minimo 3 imprese, tutte aventi sede legale o operativa in Emilia-Romagna. Tutte le imprese della rete devono essere in possesso dei requisiti richiesti dal presente bando, pena la non ammissibilità dell’intera rete; le imprese della rete non devono essere fra di loro associate o collegate.

CONTRIBUTO REGIONALE

Il costo minimo del progetto in fase di presentazione della domanda di finanziamento dovrà essere di € 15.000,00 per i progetti presentati da imprese singole, di € 20.000,00 per le reti di imprese e di € 40.000 per progetti presentati da Consorzi per l’internazionalizzazione.

Il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili e non potrà comunque superare il valore di euro 30.000,00 per le singole imprese, di € 50.000,00 per le reti di imprese e di € 80.000,00 per i Consorzi.